Interpreti Veneziani e il restauro a San Giacomo di Rialto: San Francesco e Sant'Antonio di Padova ritornano a Rialto
L'ensemble baroque Interpreti Veneziani (www.interpretiveneziani.com) è lieto di annunciare il compimento delle opere di restauro di due dipinti centrali nella composizione ed eredità storico-artistica della chiesa di San Giacomo di Rialto, conosciuta anche come San Giacometo dai veneziani, la chiesa più antica di Venezia. La pluri-decennale e proficua collaborazione tra Interpreti Veneziani e il network di Chorus, nello specifico con la Confraternita della Misericordia che trova in San Giacomo i suoi quartieri generali, è lieta di ripresentare due dipinti, da poco restaurati e ora nuovamente esposti al pubblico, a San Giacomo di Rialto (entrata gratuita, fermata Rialto/Rialto Mercato): San Francesco che riceve le stimmate (sec. XIX), di Leonardo Gavagnin, e Sant'Antonio di Padova, fino a ieri attribuito allo stesso Leonardo Gavagnin. L'opera di restauro confermerebbe l'attribuzione di quest'ultima opera al pittore Gaetano Astolfoni (1845 c.a.), nonostante ricerche recenti continuassero ad attribuirlo a Leonardo Gavagnin.
Interpreti Veneziani sono felici di invitare la cittadinanza e gli ospiti a visitare queste due opere restaurate presso la Chiesa di San Giacomo di Rialto (aperta al pubblico lun-sab dalle ore 09:00 alle ore 17:00, domenica dalle ore 11:00 alle 19:00, entrata gratuita).

Per informazioni sulla Chiesa di San Giacomo di Rialto clicca qui www.chorusvenezia.org